fbpx

Strategy

Pianificazione Strategica

Crescere è difficile e la capacità di sostenere una crescita forte e costante è rara. Oggi le aziende sono costrette a ripensare radicalmente i propri modelli di business e operativi per allinearsi meglio al mondo che cambia e far fruttare le opportunità di generare valore, nonché a migliorare i loro processi di pianificazione strategica.

  • “Se non sai dove andare non puoi sapere come arrivarci”
    Anonimo

La proposta Knowità

Realizzare un’efficace attività di pianificazione strategica è essenziale, per questo aiutiamo le aziende a rispondere a queste domande:

Qual è il nostro business, e perché?

Il Top Management deve dare avvio allo sviluppo della strategia dichiarando lo scopo dell’organizzazione (missione), i punti cardinali interni che ne guidano le azioni (valori) e le sue aspirazioni circa i risultati futuri (visione). Le dichiarazioni strategiche stabiliscono le linee guida per formulare e attuare la strategia.

Quali sono le questioni chiave?

Il Top Management deve compiere una revisione dei propri ambienti competitivi e operativi, in particolare circa i cambiamenti principali che si sono verificati nel periodo intercorso dall’ultima revisione strategica.

Questo aggiornamento proviene da tre fonti:
l’ambiente esterno, l’ambiente interno e l’avanzamento della strategia in essere. La verifica ambientale viene riassunta in una tabella SWOT che riporta punti di forza, punti di debolezza, opportunità e minacce e che individua un insieme di problemi strategici che devono essere affrontati dalla strategia. Il team dirigente imposta e comunica un insieme di linee guida, denominato agenda per il cambiamento strategico, che spiega i necessari cambiamenti da apportare alla strategia.

Come possiamo competere al meglio?

Infine, il Top Management deve chiedersi con quali modalità vuole competere, quale sarà la proposta di valore per il cliente che risulterà differenziante, quali sono i processi chiave per differenziarsi nel mercato, quali sono le competenze del capitale umano funzionali all’esecuzione dalla strategia, nonché quali i fattori abilitanti, tra cui gli attivatori tecnologici.

I PRINCIPALI STRUMENTI DI STRATEGY «PERFORMANCE MANAGEMENT»

Mediante i più innovativi sistemi di Gestione e Misurazione delle Performance aiutiamo le aziende a governare e integrare le cinque aree funzionali da un punto di vista strategico e operativo, mettendo in campo le nostre “skills trasversali” e fortemente orientate alla “Execution”.

Le strategie e gli obiettivi formulati devono essere descritti in un Piano Strategico «Smart», in grado di illustrare in termini qualitativi e quantitativi le strategie aziendali e i piani di azione funzionali al loro conseguimento.
Attraverso questo documento le aziende possono formalizzare i loro Piani Corporate e di Unit mediante un approccio visual, veloce, multi-dimensionale, declinato verticalmente e orizzontalmente e capace di tradurre le intenzioni strategiche in numeri.

Mappa strategica

Attraverso questo strumento è possibile tradurre la strategia in obiettivi legati da relazioni causa-effetto, al fine di facilitarne l’esecuzione e allineare l’organizzazione.
In particolare, mediante l’implementazione di “Mappe Strategiche” a livello Corporate e di Unit, è possibile fornire una rappresentazione visiva, sintetica e facilmente comunicabile, di tutte le dimensioni strategiche.

Le iniziative strategiche sono rappresentate da progetti funzionali al raggiungimento degli obiettivi definite in sede di pianificazione strategica, che vengono individuati e monitorati responsabilizzando specifici owner.
Un sistema strutturato di gestione delle iniziative strategiche, avente ad oggetto la selezione, il finanziamento, la responsabilizzazione e la misurazione dei progetti ritenuti cruciali per il successo dell’organizzazione, costituisce un elemento essenziale per una corretta esecuzione della strategia aziendale.

Cruscotto BSC

E’ possibile misurare il grado di raggiungimento della strategia attraverso un cruscotto di indicatori bilanciato e multi-prospettiva, capace di tenere sotto controllo i principali driver di creazione del valore, indirizzando le attività delle persone verso gli obiettivi considerati prioritari per il successo aziendale.
Un corretto e costante monitoraggio dei KPI (indicatori di performance) definiti in sede di pianificazione strategica, costituisce un aspetto cruciale del processo di esecuzione della strategia aziendale.

E’ uno strumento che attraverso un processo strutturato permette di integrare la rendicontazione aziendale e sviluppare la comunicazione delle performance finanziarie, ambientali, sociali e di governance attraverso un unico bilancio annuale.
Il Report Integrato si rivolge a tutti gli stakeholder, in modo completo, chiaro, conciso e comparabile, fornendo una visione complessiva della capacità di creare valore in modo responsabile.

TORNA SU