Dalla creatività all’innovazione

 26,00

Mediante la combinazione di riflessioni di carattere teorico con l’evidenza empirica di molteplici casi aziendali, il testo approfondisce il come può essere pianificata, gestita, misurata e controllata l’innovazione (in azienda e d’azienda), affinché essa possa essere utilmente ed adeguatamente stimolata e si possa godere appieno delle sue potenzialità.

Titolo: Dalla creatività all'innovazione. Approcci, strumenti ed esperienze per il governo dei processi innovativi in azienda
A cura di: Elena Giovannoni, Maria Pia Maraghini
Collana: Strategia e Innovazione
Pagine: 308
Formato: Cartonato

Data di Pubblicazione: 2012
ISBN: 978-88-95786-05-6

COD: 978-88-95786-05-6 Categoria: Tag: , ,

Descrizione

Mediante la combinazione di riflessioni di carattere teorico con l’evidenza empirica di molteplici casi aziendali, approfondisce il come può essere pianificata, gestita, misurata e controllata l’innovazione (in azienda e d’azienda), affinché essa possa essere utilmente ed adeguatamente stimolata e si possa godere appieno delle sue potenzialità.

A tale scopo, vengono analizzati quei cambiamenti cardine che possono/devono essere intrapresi in ambito aziendale per riuscire a predisporre i necessari presupposti alla concreta ed efficace attuazione delle attività innovative, non solo da un punto di vista culturale, bensì anche organizzativo-gestionale.
Nello specifico, riconoscendo il ruolo centrale della dimensione processuale del cambiamento, i contributi raccolti nel presente volume offrono una nuova prospettiva interpretativa, evidenziando l’importanza di un approccio integrato all’innovazione, la cui gestione deve avvenire considerandone non solo gli aspetti tecnologici, ma anche quelli strategici e organizzativi.
Una simile integrazione deve essere espressamente tenuta in considerazione nel definire e implementare in azienda adeguati sistemi di pianificazione, misurazione e controllo dei processi innovativi. Tali strumenti, a loro volta, devono essere utilizzati quali “ricettori” e amplificatori dei presupposti e requisiti dell’innovazione, nonché inglobare al loro interno le molteplici dimensioni coinvolte.Tra i casi presentati nel volume segnaliamo: Convergence, CTP – Tecnologie di Processo, Telecom Italia, Whirlpool.


 

Innovation is a key strategic resource for any kind of organization. To thrive, or even to survive, corporations must respond to the changing market environment with innovation and entrepreneurship. They must create, grow, and profit from completely new business models.
But what does innovation actually mean and how is it enacted inside the organization? This is a hot topic that needs to be further explored.
By matching the experiences of business operators and academics, this book provides interesting and fresh guidelines and insights on the processes through which innovation is planned, implemented, measured and controlled and, as such, become practiced inside the organization.

Vijay Govindarajan – Professor of International Business and the Founding Director of the Center for Global Leadership at the Tuck School of Business at Dartmouth College, widely regarded as one of the world’s leading experts on strategy and innovation

 

Nessuna istituzione parla tanto di innovazione ma si rinnova così poco come l’azienda. Rispetto a cinquanta anni fa, i lavoratori sono più ricchi, più colti, più longevi, più disinvolti; svolgono lavori prevalentemente intellettuali; si servono di tecnologie dell’informazione prima sconosciute. Ma l’organizzazione del lavoro è ancora centrata sul controllo, le lavoratrici restano ancora escluse dalle stanze dei bottoni, il lavoro si svolge ancora in luoghi e in tempi refrattari a qualsiasi forma di destrutturazione, la forbice retributiva è sempre più divaricata. Ben venga, dunque, questo libro scrupolosamente curato da Elena Giovannoni e Maria Pia Maraghini, che rappresenta un ennesimo sprone all’innovazione organizzativa, indispensabile per lo sviluppo delle nostre imprese, ormai pericolosamente bloccato da anni. Eraclito diceva: “È nel mutamento che le cose si riposano”. Senza mutamento, vi è solo rammarico e stress.
Domenico De Masi – Professore di Sociologia del Lavoro, Università degli Studi di Roma La Sapienza, Direttore responsabile della rivista “Next. Strumenti per l’innovazione”

 

Innovazione significa cambiamento e si cambia se si pensa al futuro con passione, fondando nuove relazioni, aprendo lo sguardo alle possibilità. La condizione necessaria per l’innovazione è l’apertura: l’impresa aperta alimenta il desiderio continuo di approfondimento, di nuovo sapere, la voglia di futuro. Questo libro, attraverso un approccio olistico, parla di come trasformare la voglia di futuro, la passione per l’innovazione, propria di tanta imprenditorialità italiana, in business, in crescita, in successo sostenibile.
Enrico Loccioni – Presidente del Gruppo Loccioni, fra i vincitori del Premio Nazionale per l’Innovazione, edizione 2010 (settore Industrie e Servizi, categoria Piccola e Media Impresa)

Nei giorni nostri, la differenza tra successo e fallimento sta, non solo nella bontà delle idee e nella quantità di energia spesa per realizzarle, ma anche nella capacità di gestire la creatività e lo sforzo attraverso un sistema di management che consenta di estrarre il massimo valore possibile da ogni attività. Questo è ancora più importante quando si trattano temi legati all’innovazione ed al vantaggio competitivo da essa determinato. Questo è quanto viene affrontato nei capitoli di questo libro.
Mauro Piloni – Vice President Advanced Development and Cross Product Categories, Whirlpool Corporation

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Dalla creatività all’innovazione”
TORNA SU