Ivano Mozzone

CFO, Kimono

Nato a Torino nel 1976, si è laureato in Psicologia all’Università la Sapienza di Roma e ha ampliato il suo percorso di formazione con esperienze di formazione superiore in Italia e negli Stati Uniti.

La passione per analisi finanziaria e per la tecnologia lo hanno portato a lavorare per primarie realtà bancarie come il Gruppo Unicredit; ad essere consulente finanziario per istituzioni come la Regione Lazio; consulente e analista finanziario per il settore industriale della produzione di armamenti e rappresentante di primarie industrie presso lo Stato Maggiore del Ministero della Difesa della Repubblica Italiana e presso l’Unità per le Autorizzazioni di materiali d’Armamento presso il Ministero degli Affari Esteri della Repubblica Italiana.
Nel 2007 è nominato Cfo e consigliere di amministrazione del Gruppo les Etoliles, gruppo internazionale con sedi a Roma, New York e Londra, specializzato nella gestione e nello sviluppo strategico delle attività di lobby e di pubbliche relazioni. Nel 2009 diviene Cfo di Shap S.p.A., multinazionale nel campo della produzione energetica con impianti produttivi di tecnologia proprietaria in Portogallo, Turchia, Slovenia, Irlanda e Italia. Nel 2013 è partner fondatore di Trafincorp, società che si specializza nell’ideazione di soluzioni innovative, dal punto di vista sia strategico che numerico, per la gestione del risk management di gruppi industriali e per la gestione finanziaria nazionale e internazionale.
Oggi è Cfo di Kimono S.p.A., società internazionalmente riconosciuta come uno dei principali player sul mercato italiano del fai da te per la commercializzazione di prodotti in legno e affini. La sua funzione prevede anche le deleghe al risk management, alla gestione del personale e all’Information Tecnology.

Sposato con Sara Greta, papà di Gregorio, amante del suo bassotto Cookie è dipendente delle sue passioni: i numeri, la politica, lo sport e i viaggi.

  • TAGS