People

Sviluppo delle Competenze

Nello scenario attuale, il patrimonio di competenze delle persone rappresenta per l’azienda il capitale più prezioso e per questo sviluppare le competenze significa investire per accrescere il valore delle risorse interne e ottimizzarne il rendimento.

  • Quando assumete delle persone più in gamba di voi, dimostrate di essere più in gamba di loro.
    R.H. Grant

La proposta Knowità

Proponiamo un modello di analisi delle competenze esistenti, incentrato sulla verifica del patrimonio delle potenzialità disponibili e dei punti di forza e di debolezza della cultura aziendale e di analisi dei gap, basato sul confronto tra il profilo di competenze richiesto dal ruolo e quello posseduto dalle risorse aziendali interessate.

I nostri interventi sono focalizzati alla progettazione e soprattutto alla messa a regime dei piani di sviluppo delle competenze, affinché gli stessi risultino in linea con le strategie, i valori e più in generale con i fabbisogni organizzativo-gestionali. Attraverso iniziative mirate, supportiamo le risorse aziendali nella loro crescita professionale, valorizzando la cultura manageriale e industriale dell’intera organizzazione, dai giovani neo-assunti fino ai top manager.

I PRINCIPALI STRUMENTI DI PEOPLE «PERFORMANCE MANAGEMENT»

Proponiamo un modello di analisi delle competenze esistenti, incentrato sulla verifica del patrimonio delle potenzialità disponibili e dei punti di forza e di debolezza della cultura aziendale e di analisi dei gap, basato sul confronto tra il profilo di competenze richiesto dal ruolo e quello posseduto dalle risorse aziendali interessate.

I nostri interventi sono focalizzati alla progettazione e soprattutto alla messa a regime dei piani di sviluppo delle competenze, affinché gli stessi risultino in linea con le strategie, i valori e più in generale con i fabbisogni organizzativo-gestionali. Attraverso iniziative mirate, supportiamo le risorse aziendali nella loro crescita professionale, valorizzando la cultura manageriale e industriale dell’intera organizzazione, dai giovani neo-assunti fino ai top manager.

L’introduzione di strumenti di MBO (Management by Objectives)) consente di orientare le prestazioni dei collaboratori verso il conseguimento degli obiettivi aziendali e di incentivare i comportamenti desiderati e disincentivare quelli non desiderati.
L’implementazione di un sistema di questo tipo permette di passare da un “controllo delle azioni” ad un “controllo dei risultati”, focalizzando la gestione del personale su obiettivi che devono essere specifici, focalizzati sul risultato e non sulle attività, misurabili, correlati ad un limitato periodo di tempo, sfidanti ma al tempo stesso raggiungibili.

L’analisi e la misurazione del clima interno e dei livelli di motivazione sono strumenti preziosi di diagnosi dell’organizzazione, che riguardano individui, gruppi, motivazioni e dinamiche relazionali. Ovviamente il personale sarà tanto più produttivo e coinvolto nel processo aziendale quanto più si sentirà motivato e tanto più il clima aziendale risulterà confacente alle proprie aspettative. Per questo diventa essenziale dotarsi di strumenti in grado di misurare tali aspetti, affinché possano essere messe in atto tutte le iniziative necessarie per rafforzare l’allineamento del personale verso gli obiettivi aziendali.

E’ possibile misurare il grado di raggiungimento della strategia di ciascun collaboratore attraverso un cruscotto di indicatori personali multi-prospettiva, in grado di tenere sotto controllo i principali driver di creazione del valore, indirizzando le singole attività verso gli obiettivi considerati prioritari per il successo aziendale. Un corretto e costante monitoraggio dei KPI (indicatori di performance) definiti per ciascun owner, costituisce un aspetto cruciale del processo di esecuzione della strategia aziendale.

TORNA SU