INDUSTRIA 4.0

CAVALCARE LA QUARTA RIVOLUZIONE INDUSTRIALE

COSA È INDUSTRIA 4.0

La complessità del contesto globale, la velocità e flessibilità richieste dal mercato e i trend di consumo, richiedono alle azienda manifatturiere caratteristiche di flessibilità e adattamento mai sperimentate prima. L'approccio Industria 4.0 permette alle imprese di trasformare queste sfide in opportunità, trasformando radicalmente le operation industriali grazie all'interazione tra personale, processi e macchinari permesse dal digitale.

Il settore manifatturiero sta vivendo uno dei momenti più sfidanti della sua storia.

INNOVARE PER CRESCERE

L'INNOVAZIONE È UNA GRANDE OPPORTUNITÀ PER LE IMPRESE ITALIANE.

Approcciare correttamente l'industria 4.0 permette di vincere le sfide della rivoluzione digitale e garantire all'impresa una crescita sostenibile nel tempo. Con il Piano Industria 4.0, rilasciato a fine 2016, il governo mette a disposizione una serie di strumenti ed incentivi fiscali che supportano le aziende nella modernizzazione delle loro produzioni, aiutandole a vincere sul mercato.

PLAY

A COSA SERVE
Supportare e incentivare le imprese che investono in beni strumentali nuovi, in beni materiali e immateriali (software e sistemi IT) funzionali alla trasformazione tecnologica e digitale dei processi produttivi.

VANTAGGI
- Iperammortamento: supervalutazione del 250% degli investimenti in beni materiali nuovi, dispositivi e tecnologie abilitanti la trasformazione in chiave 4.0 acquistati o in leasing.
- Superammortamento: supervalutazione del 140% degli investimenti in beni strumentali nuovi acquistati o in leasing. Per chi bene cia dell’iperammortamento possibilità di fruire dell’agevolazione anche per gli investimenti in beni strumentali immateriali (software e sistemi IT).

Cumulabile anche con altri strumenti

A COSA SERVE
Sostenere le imprese che richiedono nanziamenti bancari per investimentI in nuovi beni strumentali, macchinari, impianti, attrezzature di fabbrica a uso produttivo e tecnologie digitali (hardware e software).

VANTAGGI
Contributo a parziale copertura degli interessi pagati dall’impresa su finanziamenti bancari di importo compreso tra 20.000 e 2.000.000 di euro, concessi da istituti bancari convenzionati con il MISE, che attingono sia a un apposito plafond di Cassa Depositi e Prestiti, sia alla provvista ordinaria.

Il contributo è calcolato sulla base di un piano di ammortamento convenzionale di 5 anni con un tasso d’interesse del 2,75% annuo ed è maggiorato del 30% per investimenti in tecnologie Industria 4.0. Accesso prioritario al Fondo centrale di Garanzia nella misura massima dell’80%

Cumulabile anche con altri strumenti

A COSA SERVE
Stimolare la spesa privata in Ricerca e Sviluppo per innovare processi e prodotti e garantire la competitività futura delle imprese.

VANTAGGI
Credito d’imposta del 50% su spese incrementali in Ricerca e Sviluppo, riconosciuto fino a un massimo annuale di 20 milioni di €/anno per beneficiario e computato su una base fissa data  dalla media delle spese in Ricerca e Sviluppo negli anni 2012-2014. Il credito d’imposta può essere utilizzato, anche in caso di perdite, a copertura di un ampio insieme di imposte e contributi.

Sono agevolabili tutte le spese relative a ricerca fondamentale, ricerca industriale e sviluppo sperimentale: assunzione di personale altamente qualificato e tecnico, contratti di ricerca con università, enti di ricerca, imprese, startup e PMI innovative, quote di ammortamento di strumenti e attrezzature di laboratorio, competenze tecniche e privative industriali. La misura è applicabile per le spese in Ricerca e Sviluppo che saranno sostenute nel periodo 2017-2020.

A COSA SERVE
Rendere il mercato italiano maggiormente attrattivo per gli investimenti nazionali ed esteri di lungo termine, prevedendo una tassazione agevolata su redditi derivanti dall’utilizzo della proprietà intellettuale. Incentivare la collocazione in Italia dei beni immateriali attualmente detenuti all’estero da imprese italiane o estere e al contempo incentivare il mantenimento dei beni immateriali in Italia, evitandone la ricollocazione all’estero. Favorire l’investimento in attività di Ricerca e Sviluppo.

VANTAGGI
Regime opzionale di tassazione agevolata sui redditi derivanti dall’utilizzo di beni immateriali: brevetti industriali, marchi registrati, disegni e modelli industriali, know how e software protetto da copyright. L’agevolazione consiste nella riduzione delle aliquote IRES e IRAP del 50% dal 2017 in poi, sui redditi d’impresa  connessi all’uso diretto o indiretto (ovvero in licenza d’uso) di beni immateriali sia nei confronti di controparti terze che di controparti correlate (società infragruppo). Il bene cio è dato a condizione che il contribuente conduca attività di R&S connesse allo sviluppo e al mantenimento dei beni immateriali.

A COSA SERVE
Sostenere le imprese innovative in tutto il loro ciclo di vita e favorire lo sviluppo dell’ecosistema nazionale dell’imprenditoria innovativa.  Diffondere una cultura imprenditoriale votata alla collaborazione, all’innovazione e all’internazionalizzazione.

VANTAGGI
Nuova modalità di costituzione digitale e gratuita. Esonero dalla disciplina sulle società di comodo e in perdita sistematica. Possibilità anche per le srl di emettere piani di incentivazione in equity, agevolati fiscalmente. Incentivi agli investimenti in capitale di rischio: detrazione IRPEF (per investimenti no a 1 milione di euro) o deduzione dell’imponibile IRES ( no a 1,8 milioni) pari al 30%. Accesso gratuito, semplificato e prioritario al Fondo di Garanzia per le PMI. Equity crowdfunding per la raccolta di nuovi capitali di rischio. Italia Startup Visa: una modalità digitale, semplice e accelerata per attrarre imprenditori innovativi. Possibilità di cedere le perdite a società quotate sponsor (almeno il 20% delle quote).

In caso di successo: le startup mature possono convertirsi agilmente in PMI innovative, continuando a godere dei principali benefici. In caso di insuccesso: esonero dalla disciplina fallimentare ordinaria.

 

L’espressione Industrie 4.0 è stata usata per la prima volta alla Fiera di Hannover nel 2011 in Germania.

A ottobre 2012 un gruppo di lavoro dedicato all’Industria 4.0, presieduto da Siegfried Dais di Robert Bosch GmbH e da Henning Kagermann della Acatech (Accademia tedesca delle Scienze e dell’Ingegneria) presentò al governo tedesco una serie di raccomandazioni per la sua implementazione. Nel 2013, all’annuale Fiera di Hannover, fu diffuso il report finale del gruppo di lavoro.

INDUSTRIA 4.0: I BENEFICI DELLA RIVOLUZIONE

Tra i numerosi benefici per l'azienda, spiccano sei temi che impattano direttamente sul mercato

FLESSIBILITÀ

Maggiore flessibilità attraverso la produzione di piccoli lotti ai costi della grande scala

VELOCITÀ

Maggiore velocità dal prototipo alla produzione in serie attraverso tecnologie innovative

PRODUTTIVITÀ

Maggiore produttività attraverso minori tempi di set-up, riduzione errori e fermi macchina

QUALITÀ

Migliore qualità e minori scarti mediante sensori che monitorano la produzione in tempo reale

COMPETITIVITÀ PRODOTTO

Maggiore competitività del prodotto grazie alle funzionalità derivanti dal digitale

CONTROLLO

Grazie ai sensori e ai sistemi informativi è possibile controllare tutte le fasi di lavorazione

LA PROPOSTA KNOWITÀ

Accompagniamo le imprese nella rivoluzione digitale

Supportiamo le aziende nella comprensione dello scenario e nell'analisi del grado di maturità digitale, le aiutiamo nella definizione della nuova strategia e le accompagniamo nella execution, per trasformare la tecnologia in un fattore chiave di vantaggio competitivo e di accelerazione della crescita

ASSESSMENT

Analizziamo la tua azienda per identificare le migliori opportunità in linea con la strategia, le capacita attuali e le prospettive tecnologiche.

  • Analisi strategica e degli investimenti
  • Analisi strategie digitali
  • Analisi generale operations
  • Analisi generale sistemi informativi
  • Assessment tecnologie produttive
  • Assessment macchinari e sensoristica
  • Definizione documento di assessment

STRATEGY

Elaboriamo la strategia di trasformazione e ti supportiamo nella definizione di tutti gli elementi necessari ad avviare ed implementare il progetto con successo.

  • Definizione nuova strategia digitale
  • Definizione tecnologie
  • Redazione Roadmap Industria 4.0
  • Revisione piano investimenti
  • Identificazione finanziamenti
  • Advisory su system integration
  • Avvio piano di trasformazione

EXECUTION

Accompagniamo l'azienda lungo il processo, assicurandone il corretto svolgimento e supportando il management nel cambiamento.

  • Realizzazione piano di execution
  • Follow-up su investimenti e finanziamenti
  • Supporto esecutivo al management
  • Allineamento collaboratori
  • Change Management
  • Adeguamenti processi
  • Chiusura progetto e follow up

VUOI MAGGIORI INFORMAZIONI?

Knowità offre supporto alle imprese interessate all'Industria 4.0. Contattaci senza alcun impegno, ti aiuteremo a disegnare e realizzare il tuo progetto di trasformazione digitale!

CONTATTI

Desideri avere maggiori informazioni? Lascia i tuoi dati e sarai ricontattato senza impegno.

TORNA SU