fbpx

NUOVO BANDO FONDIRIGENTI

15.000 € ad azienda per la formazione manageriale

Bando 2019 Fondirigenti

Il team di Knowità risponde all'obiettivo del nuovo bando di supportare lo sviluppo della managerialità e della competitività delle imprese aderenti a Fondirigenti.

L'avviso 1/2019 finanzia esclusivamente Piani formativi aziendali presentati in forma singola.

SE VUOI UN APPROFONDIMENTO SUL BANDO O SUI NOSTRI CONTENUTI

Ti possiamo fornire un supporto a 360°, dalla progettazione, alla presentazione, all'erogazione fino alla rendicontazione.

PRESENTAZIONE DOMANDE

L’accesso all’Area riservata per la compilazione del formulario e la presentazione del Piano sarà disponibile a partire dalle ore 10.00 del 15 ottobre 2019.
Per presentarla è necessario fornire le credenziali aziendali per l'accesso al portale di Fondirigenti.
N.B. Prima di compilare un nuovo Piano è necessario completare o aggiornare il profilo aziendale con tutti i dati richiesti.

SCADENZA

La domanda è stata posticipata esclusivamente online sulla piattaforma entro le ore 11:00 del 14 gennaio 2020.
Il sistema web bloccherà automaticamente alle ore 11.00 la possibilità di presentazione.
Il progetto, una volta approvato, dovrà concludersi (compresa la rendicontazione) entro 240 giorni di calendario – 8 mesi

CHI SONO I BENEFICIARI?

Le imprese aderenti a Fondirigenti che abbiano sul proprio CONTO FORMAZIONE un importo inferiore a € 15.000.

DESTINATARI

I Destinatari dei piani sono esclusivamente i dirigenti occupati presso le aziende beneficiarie, con contratto da dirigente.
Ciascuna azienda potrà decidere di coinvolgere nelle azioni formative altre risorse in qualità di uditori. E’ possibile destinare un Piano formativo anche ad un solo dirigente.

IMPORTO MASSIMO DEL PROGETTO

€ 15.000 per ciascuna matricola INPS dell’azienda iscritta a Fondirigenti. Il finanziamento erogato NON INTERFERISCE sul SALDO del CONTO FORMAZIONE che resta quindi disponibile per i Piani formativi che l’azienda potrà presentare in qualunque momento dell’anno.
Al momento della presentazione del Piano formativo, le aziende dovranno risultare con lo stato di "attive", secondo l'anagrafica INPS acquisita dal Fondo. E’ pertanto esclusa la presentazione di Piani da parte di “posizioni INPS” con lo stato di “cessate”, “cessate provvisorie”, “sospese” o “revocate”.
Tale stato dovrà essere confermato fino alla liquidazione del Piano e sarà requisito essenziale per l'erogazione del finanziamento.

AMBITI DI INTERVENTO

I Piani formativi dovranno indirizzarsi ad un’unica Area di intervento.

1. Area Innovazione produttiva

Interventi formativi focalizzati sul cambiamento del business model o sull’introduzione di nuovi prodotti o processi, o ancora sul miglioramento di quelli esistenti anche, ma non esclusivamente, attraverso la leva digitale.

Gli interventi potranno proporre, a titolo esemplificativo e non esaustivo, argomenti quali: Business intelligence, Big Data e Business Analytics, Data Science; Realtà aumentata, Manifattura additiva; Lean design; Supply Chain Management; Design thinking; Machine learning e machine collaboration; Business model deployment; Design driven innovation; Open innovation.

2. Area Innovazione organizzativa

Interventi formativi focalizzati sulla valutazione della propria organizzazione, la valorizzazione delle risorse umane o la definizione di un nuovo modello organizzativo coerente con un riposizionamento / cambiamento strategico dell’azienda.

Gli interventi potranno proporre, a titolo esemplificativo e non esaustivo, argomenti quali: Sistemi incentivanti e di compensation; Strumenti di welfare aziendale; Diversity management e pari opportunità; Age management; Nuove logiche di organizzazione del lavoro (smart work); Progettazione e disegno di nuove soluzioni organizzative; Metodi e strumenti per valutare le competenze ed i potenziali.

3. Area Innovazione nel marketing e comunicazione di impresa

Interventi formativi focalizzati sulle strategie, le metodologie e gli strumenti operativi per innovare la comunicazione di impresa ed il proprio posizionamento sul mercato.

Gli interventi potranno proporre, a titolo esemplificativo e non esaustivo, argomenti quali: Promozione del marchio; Sviluppo dell’e-commerce e mobile commerce; Servizi all’utente B2B e B2C; Creazione di nuove reti vendita; Sistemi di Business Analytics o CRM funzionali alla gestione dei clienti; Employer branding; Social media; Digital Identity.

4. Area Innovazione sostenibile e green economy

Interventi formativi focalizzati sulle strategie, le metodologie e gli strumenti per supportare le imprese nello sviluppo di una competitività sostenibile.

Gli interventi potranno proporre, a titolo esemplificativo e non esaustivo, argomenti quali: Economia circolare; Politiche ambientali in azienda; Gestione responsabile della supply chain; Comunicazione sociale e marketing etico; Certificazioni di prodotto e processo.

5. Area Pianificazione, Programmazione e Controllo di gestione

Interventi formativi focalizzati sulle strategie, le metodologie e gli strumenti operativi funzionali al raggiungimento di un preciso obiettivo di crescita aziendale.

Gli interventi potranno proporre, a titolo esemplificativo e non esaustivo, argomenti quali: Tecniche di project management avanzato; Business planning e controllo strategico d’impresa; Finance transformation; Definizione degli indicatori di performance economico/finanziaria; Business intelligence a supporto del controller.

6. Area Internazionalizzazione

Interventi focalizzati sulle strategie, le metodologie e gli strumenti per avviare, migliorare o implementare processi di internazionalizzazione. Il progetto di internazionalizzazione dovrà essere descritto in modo puntuale, così come il mercato target di riferimento.

Gli interventi potranno proporre, a titolo esemplificativo e non esaustivo, argomenti quali: Individuazione di nuovi partner commerciali e/o mercati; Apertura di sedi all’estero; Know how legale e amministrativo; Export management; Utilizzo delle misure di sostegno all’internazionalizzazione; Marketing strategico per l’internazionalizzazione; Analisi competitor e posizionamento; Negoziazione internazionale.

FINANZIAMENTO

Vengono inoltre stabiliti i seguenti parametri di ammissibilità:

  • non sarà consentito il finanziamento di più di un Piano alla stessa azienda;
  • il finanziamento massimo ammissibile non potrà superare 15.000 euro;
  • le spese per le attività preparatorie e di accompagnamento non potranno superare il 15% del totale dei costi, ad esclusione del costo dei partecipanti alla formazione;
  • le spese di funzionamento e gestione non potranno superare il 10% del totale dei costi, ad esclusione del costo dei partecipanti alla formazione.

Il finanziamento subirà decurtazioni proporzionali alle ore d’assenza registrate da ogni partecipante.

ALCUNE DELLE NOSTRE COMPETENZE SUI TEMI DEL BANDO

PERFORMANCE
MANAGEMENT

Vuoi orientare ed allineare le risorse al raggiungimento degli obiettivi strategici? Vuoi misurare la strategia e i processi che creano valore?
Vuoi dotarti di sistemi per valutare ed incentivare il personale? CLICCA QUI

DIGITAL
TRANSFORMATION

Vuoi rivedere il tuo modello di business? È presente nella tua azienda una strategia di marketing e digitale per guidare la trasformazione?
Vuoi sapere quali capacità hai bisogno per diventare digitale? CLICCA QUI

INNOVATION
MANAGEMENT

Vuoi strutturare un processo di innovazione e sviluppare in azienda la mentalità e i comportamenti per una crescita innovativa?
Vuoi dotarti di logiche e strumenti per generare un'innovazione profittevole? CLICCA QUI

Se vuoi un approfondimento sul bando o sui nostri contenuti

VUOI MAGGIORI INFORMAZIONI?

Vuoi approfondire il Bando Fondirigenti e le altre modalità per finanziare un intervento formativo?

TORNA SU